REGOLAMENTO GIARDINI DEL VOLTURNO 6 e 7 Aprile 2019

1.TITOLO E OGGETTO DELLA MOSTRA
Titolo ufficiale della manifestazione è GIARDINI DEL VOLTURNO, Festival del Verde

2.ORGANIZZATORI
GIARDINI DEL VOLTURNO è organizzato da: Associazione Giardini del Volturno, via Rognano – Pantaniello di Caiazzo (CE) CF 93095230616 Tel. 0823 862623 info@giardinidelvolturno.it

3. DATA, LUOGO DI SVOLGIMENTO E ORARI D’ACCESSO
La mostra si svolgerà il 6 e 7 Aprile 2019 nello splendido parco di San Bartolomeo Casa in Campagna Via Rognano – Pantaniello di Caiazzo (Ce).

4. ORARI
La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 9:00 alle ore 20:00

5. INVITO E AMMISSIONE
Giardini del Volturno è una manifestazione ad invito. Saranno invitate ed ammesse ad esporre alla mostra le aziende italiane e straniere le cui attività rientrino nei settori merceologici pertinenti alla manifestazione. Ricevuta l’approvazione degli organizzatori, gli espositori dovranno far pervenire il modulo di partecipazione entro il 10 Marzo 2019 alla Segreteria al seguente indirizzo mail: info@giardinidelvolturno.it

6. SPAZI ESPOSITIVI
Gli spazi espositivi all’interno del Parco San Bartolomeo saranno concordati a seguito delle adesioni pervenute. Gli espositori sono invitati a rispettare il loro spazio espositivo che sarà opportunamente segnalato.

7. CARATTERISTICHE DELL’ESPOSIZIONE
L’Organizzazione si riserva di assegnare, a suo giudizio, uno spazio corrispondente alle esigenze di ciascun espositore (soprattutto se vivaista) in base a necessità logistiche e di decoro dell’allestimento.
L’Organizzazione richiede l’allestimento personalizzato dello spazio a cura di ciascun espositore. Tuttavia, si richiedono gazebi ed ombrelloni bianchi.
Gli espositori potranno occupare soltanto lo spazio concordato con gli Organizzatori. Saranno tenuti a presentare i loro prodotti in modo armonico e di gradevole aspetto, con illustrazioni e spiegazioni e, ove sia prevista la vendita, il prezzo .

8. DIVIETI
È tassativamente vietato:

  1. l’uso di colle, colle a caldo, inchiodature, graffettature, siliconature su pareti e pavimenti;
  2. dipingere, con qualsiasi tipo di pittura, gli spazi verdi, le pavimenti e le pareti;
  3. effettuare modifiche o manomissioni delle installazioni tecniche (impianti elettrici, ecc..);
  4. eseguire tracce o scanalature per incassare cavi. Ogni operazione di taglio o molatura all’interno delle zone espositive dovrà essere eseguita con macchinari dotati di sacche aspiratrici. Eventuali danni saranno addebitati all’espositore inadempiente;
  5. uscire dai percorsi segnati per il carico e scarico delle merci;
  6. danni eventualmente arrecati verranno addebitati ai trasgressori.

9. SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI ESPOSITORI
Durante il periodo di allestimento, svolgimento e smobilitazione della manifestazione saranno a disposizione, per l’assistenza agli espositori, ubicati all’interno dell’area, una Segreteria organizzativa e lo staff della Tenuta San Bartolomeo.

10. PREVENZIONE INCENDI
L’organizzazione porrà in atto tutti gli accorgimenti necessari al fine di prevenire gli incendi e di intervenire immediatamente al loro insorgere. È tuttavia indispensabile la collaborazione degli espositori, soprattutto nella stretta osservanza delle seguenti norme:

    1. non conservare, all’interno dei posteggi, imballaggi vuoti, scatoloni, stampati e materiale pubblicitario in misura superiore all’uso giornaliero;
    1. non fumare all’interno dei gazebi;
    1. disinserire gli interruttori facenti parte del proprio impianto elettrico ogni sera prima di lasciare il posteggio;
    1. non utilizzare intercapedini per il deposito materiali;
    1. usare gli impianti elettrici nel pieno rispetto delle vigenti norme di sicurezza (in caso di inosservanza, verrà sospesa l’erogazione);
  1. non utilizzare fiamme libere e/o non protette;

11. PREVENZIONE INFORTUNI
Gli espositori saranno tenuti ad osservare tutte le norme riguardanti la prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro (contenute nel d.lgs. n° 81/08). Gli espositori sollevano sin da ora da ogni e qualsiasi responsabilità l’organizzazione per qualsiasi danno dovesse derivare al personale degli espositori medesimi o ai visitatori a seguito dell’inosservanza delle norme contenute nel citato d.lgs.

12. NORME DI SICUREZZA
Tenuta San Bartolomeo si ritiene sollevata da inadempimenti normativi e invita gli Espositori ad osservare scrupolosamente le leggi ed i regolamenti in materia di Pubblica Sicurezza vigenti in Italia.

13. RIFORNIMENTO IDRICO
Non sarà possibile allacciare acqua ed aria compressa all’interno degli spazi espositivi di Tenuta San Bartolomeo. Gli espositori dovranno  provvedere a bagnare le piante prima dell’allestimento con secchi o annaffiatoi nei predisposti punti di fornitura acqua, predisposti dall’organizzazione.

14. VENDITA
Ai sensi di legge, durante la manifestazione sarà consentita la vendita dei prodotti esposti con consegna immediata al pubblico. In questo caso, è fatto obbligo agli espositori di adeguarsi alla normativa vigente in materia fiscale (consegna di scontrino fiscale ovvero ricevuta fiscale). Nei giorni e negli orari di apertura della manifestazione al pubblico, ogni espositore dovrà obbligatoriamente esporre, in modo chiaramente visibile, il prezzo di ogni prodotto posto in vendita. Ogni responsabilità di carattere civile, fiscale, penale, amministrativa o di altro genere derivante dalla commercializzazione, scambio, ecc. delle merci esposte fa capo direttamente ed esclusivamente ai singoli espositori e non coinvolge in alcun modo l’Associazione Giardini del Volturno.

15. DEGUSTAZIONE E SOMMINISTRAZIONE
Non è ammessa la somministrazione di cibi e bevande da parte degli espositori ove questa operazione implichi la preparazione, la manipolazione e la cottura degli stessi in loco, salvo espressa autorizzazione da parte degli organizzatori. Sono invece ammesse, le attività di degustazione di cibi e bevande che possono essere consumate nell’area riservata agli espositori.

16. ACCESSO AREE ESPOSITIVE
Le zone di accesso per le operazioni di carico e scarico dei materiali sono ubicate lungo la Via Rognano (Santa Cristina) Pantaniello di Caiazzo.
Ogni mezzo per poter accedere all’interno della Tenuta dovrà indicare la propria ragione sociale ed essere individuato in elenco, dal personale dello staff.
È consentito l’accesso di autotreni compatibilmente con lo spazio disponibile al momento dell’arrivo e solo in presenza di personale dell’Associazione Giardini del Volturno.
La dimensione dell’ingresso principale ha una larghezza di 4 metri.
Le operazioni di scarico dei materiali saranno consentite fino alle ore 21:00 del giorno precedente la Manifestazione ed fino alle ore 7:00 del primo giorno della Manifestazione.
Le operazioni di carico dei materiali al termine della Manifestazione saranno regolate dallo staff della Manifestazione.

17. PARCHEGGI AREE ESPOSITIVE
Tenuta San Bartolomeo appronterà nelle adiacenze del Quartiere Espositivo adeguati parcheggi, ai quali potranno accedere gli espositori avvalendosi della collaborazione dello staff dell’organizzazione.
Gli organizzatori si riservano il diritto di far convergere mezzi pesanti o di dimensioni rilevanti, che necessitino la sosta per i due giorni di manifestazione, a un parcheggio limitrofo a loro riservato per facilitare il traffico nel Parcheggio Espositori. Tenuta San Bartolomeo declina ogni responsabilità per eventuali furti di merci poste all’interno dei veicoli parcheggiati.

18. VIGILANZA E SICUREZZA
La custodia e la sorveglianza di parcheggi (e delle merci all’interno dei veicoli parcheggiati) e spazi espositivi durante l’orario di apertura competerà ai rispettivi espositori. L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità in caso di furto e/o danneggiamento.

19. CAMPAGNA COMUNICAZIONE
È prevista una campagna comunicazione mirata per pubblicizzare la manifestazione attraverso: manifesti, locandine, cartoline e banner su internet.

20. ASSICURAZIONE E RESPONSABILITÀ
L’Associazione Giardini del Volturno richiede che le merci, i materiali, gli allestimenti e le attrezzature portate in Tenuta San Bartolomeo dall’Espositore siano coperti da polizza incendio/furto con rinuncia alla rivalsa nei confronti dell’Associazione.
Per quanto precedentemente disposto, Tenuta San Bartolomeo declina ogni responsabilità per eventuali danni di ogni tipo e di ogni specie subiti dall’espositore o da terzi o causati per fatti e/o colpa dell’espositore medesimo o del suo personale, da eventi di qualunque natura e/o da terzi, salvo quelli esclusivamente imputabili all’Organizzazione della manifestazione, per i quali ricorre la responsabilità dell’Organizzazione medesima.

21. DECLINO DI RESPONSABILITÀ
Tenuta San Bartolomeo e l’Associazione Giardini del Volturno, pur predisponendo tutto quanto in loro potere per evitare incidenti o sinistri di sorta declina ogni responsabilità per danni subiti o arrecati allo Stand o quanto ivi esposto.

22. PRIVACY
Tenuta San Bartolomeo e l’Associazione Giardini del Volturno, dichiarano espressamente che tutti i dati ricevuti in forza di quanto previsto nel regolamento, o nei documenti comunque connessi ad GIARDINI DEL VOLTURNO saranno trattati secondo quanto previsto dal d.lgs. n. 196/03 (Codice in materia di protezione dei dati personali). L’Espositore concede espressa autorizzazione a comunicare a terzi i propri dati personali
per tutto quanto connesso con GIARDINI DEL VOLTURNO.

23. INTEGRAZIONI E MODIFICHE
Gli organizzatori si riservano il diritto di apportare, in qualsiasi momento, eventuali modifiche o integrazioni al presente Regolamento Generale in base alle necessità.